Le auto migliori e peggiori accordal Rapporto TÜV 2022



L'edizione del 50° anniversario del Rapporto TÜV 2022 include i risultati delle ispezioni tecniche di tutte le sedi TÜV in Germania. Riflette i dati di 9.6 milioni di ispezioni tecniche (TI) tra luglio 2020 e giugno 2021. Oltre alla percentuale di tentativi falliti di superare il TI, tiene traccia anche del numero medio di chilometri percorsi.

Come nei due anni precedenti, il vincitore assoluto del TÜV Report 2022 è il Mercedes-Benz GLC. Il tasso di serious difetti è solo dell'1.5% per le auto dai 2 ai 3 anni, il più basso di tutti i veicoli ispezionati. Il Mercedes Classe B e Volkswagen T-Roc ha raggiunto anche il podio nella stessa categoria di età. Nelle altre categorie, il Audi Q2 vinto tra le auto dai 4 ai 5 anni e il Porsche 911 nella fascia di età dai 6 ai 7 anni. Tra le auto più antiche, la Audi TT è uscito in cima.



Nel controllo monitorato period, il 17.9% dei veicoli con difetti "significativi" o "pericolosi" non ha superato l'ispezione generale (HU) in Germania, con un miglioramento di 2 punti percentuali su base annua. Ma più vecchie sono le auto, maggiore è il tasso di difettosità. AccordSecondo il Rapporto TÜV 2022, il 12.4% dei veicoli di età compresa tra 6 e 7 anni, il 17.5% dei veicoli di età compresa tra 8 e 9 anni e il 22.8% dei veicoli di età compresa tra 10 e 11 anni non hanno superato l'ispezione. Il 72.9% dei veicoli è invece passato senza problemi.



I difetti più comuni

Uno dei guasti più comuni con le auto più vecchie è una perdita di olio del motore o del cambio. Dischi dei freni usurati, problemi con le linee dei freni e guasti alle sospensioni sono altri motivi per cui le auto spesso falliscono la loro ispezione.



Il Rapporto TÜV 2022 menziona due aree di particolare interesse per le auto ispezionate: illuminazione e sospensioni. Con i veicoli più vecchi, le luci posteriori e dei freni spesso non funzionano. I guasti alle sospensioni non si limitano solo alle auto a basso prezzo o di età elevata. Non di rado si riscontrano tassi di guasto più elevati nei primi anni di funzionamento anche presso i produttori premium tedeschi. Parecchi richiami recenti sono anche indicativi dei problemi.

Controllo VIN storico del veicolo

Nei seguenti riassunti troverete una classifica dei 222 models per anno di produzione. Abbiamo aggiunto un link a richiami conosciuti per ogni vettura revisionata.


2022 Affidabilità TÜV accordall'età dell'auto


✅ Anno di produzione 2018 e 2019

Tra le auto più giovani esaminate, la Mercedes GLC e B-Class, come accennato in precedenza, sono in alto. Per la prima volta, il Volkswagen T-Roc compare in classifica al terzo posto. Le posizioni finali sono occupate da tre Dacia models in compagnia del Citroen Berlingo, Renault Kangoo e Fiat Tipo.


✅ Anno di produzione 2016 e 2017

In questa categoria, il Audi Q2 unseated il Porsche 911 dal primo posto. Al quarto posto dietro a Mazda CX-3 Europe è Seat Ateca. Per alcuni, l'ultima posizione per il BMW Serie 5/6 potrebbe essere una sorpresa. In fondo alla tabella, ne troviamo anche due Dacia e due correlati models, il VW Sharan e Seat Alhambra.


✅ Anno di produzione 2014 e 2015

Il leader a lungo termine in questa categoria è il Porsche 911, e quest'anno non è diverso. Davanti ai due rappresentanti giapponesi, il Suzuki SX4 e Toyota RAV4 Europe è VW Golf SportSVAN. In fondo, sempre in compagnia del Dacia e Renault, è sorprendentemente il BMW Serie 5/6. Quasi una su cinque di queste auto non supera l'ispezione tecnica.


✅ Anno di produzione 2012 e 2013

The Audi TT le tariffe migliori tra le auto prodotte nel 2012 e 2013, seguite dal Mercedes Classe B e SLK. Il quarto posto va al Mazda CX-5. Gli ultimi tre in classifica - Dacia Logan, Renault Kangoo e Fiat Panda – avere circa il 30% di tentativi infruttuosi di superare l'ispezione tecnica.


✅ Anno di produzione 2010 e 2011

Tra le auto più antiche, la Audi TT è anche una buona scelta. Il BMW X1 e Audi A1 seguono in classifica, con il Honda Jazz e VW Golf Plus condividendo il quarto posto. Gli ultimi gradi qui sono riservati anche ai Dacia Logan e Sandero, che sono tenuti compagnia dal Fiat Panda e Kia Picanto.

-rb-

Fonte: vdtuev.de
Foto: tuv.com

Dove ora?


Condividere su:

Cosa dovrebbe fare il proprietario?

Se leggi di un richiamo che pensi possa influire sulla tua auto, dovresti make contatto immediato con a rivenditore o officina che è stato ufficialmente autorizzato a eseguire riparazioni per conto del produttore e chiedere i dettagli.

Se desideri saperne di più su eventuali problemi di un'auto specifica (ad es chilometraggio reale, potenziale traffico danni agli incidenti, rollback del contachilometri, riparazione, ecc.), quindi ti consigliamo di andare a HPI-Check.

Controlla la storia del veicolo


Inizia una discussione. Condividi la tua vista: Posta un commento su Twitter

Newsletter settimanale

Vuoi ricevere una panoramica settimanale dei richiami di auto nuove?


Tutti i testi non in inglese sono tradotti automaticamente. Car-Recalls.eu non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza della traduzione. In caso di discrepanze, prevarrà la versione inglese.

Versione tedesca
Sulla base dei rapporti di sintesi settimanali delle notifiche RAPEX, pubblicati gratuitamente in inglese su https://ec.europa.eu/rapex, © Unione europea, 2005-2022
I punti di contatto ufficiali degli Stati membri e dell'EFTA-SEE forniscono le informazioni pubblicate in queste rassegne settimanali. Ai sensi dell'allegato II.10 della direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti (2001/95 / CE) la responsabilità delle informazioni fornite spetta alla parte notificante. La Commissione né car-recalls.eu non si assumono alcuna responsabilità per l'accuratezza delle informazioni fornite.
Il contenuto di proprietà dell'UE su questo sito Web è concesso in licenza ai sensi del Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0) licenza.