I ganci di traino potrebbero rompersi sui SUV Peugeot e Citroën, un altro richiamo per Mercedes GLB (settimana 19/21)



Questa settimana ricorda:
- Peugeot, Citroën - gancio di traino
- Mercedes GLB - copri passaruota
- Renault Master, Nissan NV400 - tubazione del carburante
- Fiat 500 - sterzo


Otto richiami di otto produttori sono stati emessi per 10 models nella 19a settimana del 2021 attraverso il Rapex sistema.

BMW, Citroen, Fiat, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Renaulte Volvo ha annunciato un richiamo ciascuno.

Quasi 3,500 SUV francesi Peugeot 3008 e 5008, oltre a quasi 2,500 correlati Citroen C5 Aircross, può avere un gancio di traino saldato male. Potrebbe rompersi durante la guida con a trailer attaccato. Le auto richiamate sono quelle costruite tra dicembre 2016 e dicembre 2020.

Il termoprotettore Mercedes-Benz GLB è stato richiamato la scorsa settimana a causa di un possibile spoiler laterale sul cofano del bagagliaio che cade. Questa settimana è dovuto a coperture dei passaruota anteriori mal fissate. Questi potrebbero anche cadere durante la guida con auto prodotte tra aprile 2019 e novembre 2020.



Bmw i3s fabbricati tra il 19 febbraio 2021 e il 5 maggio 2021 potrebbero avere un problema con le piastre di controllo della poltrona reclinabile nella seconda fila di seats, che potrebbe rompersi. Lo schienale potrebbe non rimanere sicuro in caso di incidente con 1,282 piccole auto elettriche bavaresi. Con 281 Fiat 500s, viene utilizzato un materiale inadatto per la cremagliera dello sterzo, che potrebbe comportare una riduzione della funzione di sterzo con le vetture costruite tra febbraio e aprile 2021.

114,522 Renault Master i furgoni del 2018 e del 2019 potrebbero essere a rischio di perdite di carburante e incendi. Le linee del carburante possono entrare in contatto con i coperchi delle valvole. Il relativo Nissan NV400 ha anche un problema con la tolleranza di fabbricazione della linea di alimentazione del carburante. In questo caso sono coinvolte 8,292 vetture.

Vedi la tabella qui sotto per tutti i richiami di questa settimana.



Ricorda annunciato nella 19a settimana del 2021

Make, Model (anni) Problema
BMW i3 (2021) Le placche di comando dello schienale reclinabile nella seconda fila di seatpotrebbero rompersi.
Citroen C5 Aircross (2017 - 2020) La saldatura del gancio di traino potrebbe essere difettosa.
Fiat 500 (2021) Viene utilizzato un materiale non idoneo per la cremagliera dello sterzo.
Mercedes-Benz GLB (2019-2020) Le coperture dei passaruota anteriori potrebbero non essere state fissate correttamente.
Nissan NV400 (2018-2019) Le tolleranze di fabbricazione della linea di alimentazione del carburante non sono corrette.
Peugeot 3008 (2016-2020) La saldatura del gancio di traino potrebbe essere difettosa.
Peugeot 5008 (2016-2020) La saldatura del gancio di traino potrebbe essere difettosa.
Renault Master (2018 - 2019) La linea del carburante potrebbe entrare in contatto con il coperchio della valvola.
Volvo S90L (2016-2020) Il fronte seat potrebbe essere spostato inavvertitamente fino alla sua posizione finale.
Volvo XC90 (2016-2020) Il fronte seat potrebbe essere spostato inavvertitamente fino alla sua posizione finale.

-rb-


Dove ora?

Condividere su:

Inizia una discussione. Condividi la tua vista: Posta un commento su Twitter

Newsletter settimanale

Vuoi ricevere una panoramica settimanale dei richiami di auto nuove?


Tutti i testi non in inglese sono tradotti automaticamente. Car-Recalls.eu non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza della traduzione. In caso di discrepanze, prevarrà la versione inglese.

Versione tedesca
Sulla base dei rapporti di sintesi settimanali delle notifiche RAPEX, pubblicati gratuitamente in inglese su https://ec.europa.eu/rapex, © Unione europea, 2005-2022
I punti di contatto ufficiali degli Stati membri e dell'EFTA-SEE forniscono le informazioni pubblicate in queste rassegne settimanali. Ai sensi dell'allegato II.10 della direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti (2001/95 / CE) la responsabilità delle informazioni fornite spetta alla parte notificante. La Commissione né car-recalls.eu non si assumono alcuna responsabilità per l'accuratezza delle informazioni fornite.
Il contenuto di proprietà dell'UE su questo sito Web è concesso in licenza ai sensi del Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0) licenza.