Ford Risolve un altro problema: la piastra di pressione della frizione potrebbe rompersi (29/18)



11 models di 5 produttori sono stati richiamati alla 29a settimana del 2018 attraverso il sistema Rapex. Ford, Mercedes-Benz, Mitsubishi, Volkswagen e Audi hanno annunciato un richiamo ciascuno.

Ford ha recentemente avuto a che fare con un bel serionoi problemi attraverso i suoi richiami. A febbraio, i veicoli degli anni 2010-2014 dotati di 1.6 Ecoboost i motori sono stati richiamati a causa del rischio di rottura della testata - abbiamo scritto qui. A marzo, è stato annunciato un richiamo per le auto prodotte tra il 2014 e il 2015 con 2.0 litro Duratorq motori, per rischio di surriscaldamento e conseguente danneggiamento della coppa olio - abbiamo scritto qui.

Alla 29a settimana del 2018, Ford ha annunciato un altro richiamo attraverso il Rapex sistema. Questa volta riguarda il C-Max, Focus, Kuga, Mondeo, Galaxy e Transit Connettiti models prodotto tra il 2014 e il 2018, su cui la piastra di pressione della frizione potrebbe rompersi.

Gruppo PSA

Un problema altrettanto diffuso e di lungo periodo, ma questa volta con il motore tergicristallo anteriore, è annunciato dal gruppo PSA. Con corrosione e conseguenti guasti al motore del tergicristallo si subisce il Peugeot 4007 e Citroen C-Crosser prodotto tra il 2007 e il 2012, nonché il Mitsubishi ASX dagli anni 2010 al 2017 - abbiamo scritto qui. Lo stesso problema è ora segnalato con Mitsubishi Outlander (2005-2012).

Mercedes-Benz

Il mese scorso, il Mercedes-Benz ha ricordato il Classe C e E-Class models prodotti da agosto 2017 a febbraio 2018 a causa di mal saldato schienali del conducente e del passeggero seats - abbiamo scritto qui. Ora sembra che un problema simile si verifichi anche su seats in auto fatte un po 'prima - da aprile ad agosto 2017. La parte anteriore seatgli schienali potrebbero non essere completamente fissati sul lato destro.

Volkswagen, Audi

Neanche i problemi vengono evitati Volkswagen Group questa settimana. Per il Tiguan allspace con la data di produzione da agosto 2017 a gennaio 2018, l'asse anteriore destro e sinistro i dadi potrebbero non essere stati serrati correttamente. Con quest'anno Audi Q5 (aprile - maggio 2018), l'individuo pistoni del freno della ruota posteriore non devi lavorare come previsto. Ciò potrebbe comportare un effetto frenante ritardato e un aumento del rischio di incidenti.

-rb-

Condividere su:

Cosa dovrebbe fare il proprietario?

Se leggi di un richiamo che pensi possa influire sulla tua auto, dovresti make contatto immediato con a rivenditore o officina che è stato ufficialmente autorizzato a eseguire riparazioni per conto del produttore e chiedere i dettagli.

Se desideri saperne di più su eventuali problemi di un'auto specifica (ad es chilometraggio reale, potenziale traffico danni agli incidenti, rollback del contachilometri, riparazione, ecc.), quindi ti consigliamo di andare a HPI-Check.

Controlla la storia del veicolo


Inizia una discussione. Condividi la tua vista: Posta un commento su Twitter

Newsletter settimanale

Vuoi ricevere una panoramica settimanale dei richiami di auto nuove?


Tutti i testi non in inglese sono tradotti automaticamente. Car-Recalls.eu non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza della traduzione. In caso di discrepanze, prevarrà la versione inglese.

Versione tedesca | Česky
Sulla base dei rapporti di sintesi settimanali delle notifiche RAPEX, pubblicati gratuitamente in inglese su https://ec.europa.eu/rapex, © Unione europea, 2005-2022
I punti di contatto ufficiali degli Stati membri e dell'EFTA-SEE forniscono le informazioni pubblicate in queste rassegne settimanali. Ai sensi dell'allegato II.10 della direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti (2001/95 / CE) la responsabilità delle informazioni fornite spetta alla parte notificante. La Commissione né car-recalls.eu non si assumono alcuna responsabilità per l'accuratezza delle informazioni fornite.
Il contenuto di proprietà dell'UE su questo sito Web è concesso in licenza ai sensi del Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0) licenza.