BMW sta richiamando altri 26,700 ibridi plug-in (PHEV) a causa del rischio di incendio


English EN Español ES Français FR Italiano IT Polski PL Русский RU

Ceci est une traduction automatique; Car-Recalls.eu declina la responsabilità della precisione esatta. In caso di divergenza, la versione inglese è gratuita.


Problemi con la batteria ad alta tensione nei veicoli ibridi plug-in (PHEV) hanno portato il BMW Group ad annunciare il suo secondo richiamo per questo motivo.

La nuova campagna con codici interni "0061650500" (serie BMW PHEV), "0061660500" (Mini Countryman) e "0061670500" (BMW i8) influisce Veicoli 26,700 a livello mondiale, di cui circa un terzo è attualmente nelle mani dei clienti. "Dipende da country, il richiamo potrebbe non applicarsi a tutti questi models ", ha detto una portavoce del BMW Group al sito tedesco kfz-rueckrufe.de.

In Germania, quasi 1,800 dei 5,300 veicoli venduti saranno ritirati in un'officina autorizzata. Per gli altri si applica uno stop alla consegna e non dovrebbe raggiungere i clienti. Come con il primo richiamo per 4,500 PHEV models - abbiamo scritto qui - può verificarsi un cortocircuito nelle celle della batteria. La macchinamakeLe ispezioni interne di r hanno rivelato che le saldature sulla batteria ad alto voltaggio non erano state completamente pulite durante la produzione.



Nelle ultime settimane sono stati segnalati tre incendi di BMW ibride nelle città tedesche di Herne ed Erfurt ea Salisburgo, in Austria. Tuttavia, non è stato ancora confermato ufficialmente che la causa dell'incendio fosse il problema menzionato. "Le analisi complete dei veicoli danneggiati non sono ancora state completate", ha detto la portavoce. Tuttavia, accordIn base alle informazioni disponibili, l'incendio si è sempre verificato durante la ricarica dell'auto.

È vietata la ricarica tramite cavo

Se vengono seguite determinate istruzioni, il veicolo può ancora essere utilizzato, accordal produttore. Ad esempio, i conducenti di una BMW PHEV dovrebbero impostare il livello di carica della batteria a un massimo di 30 per cento nelle impostazioni del veicolo. "Vi chiediamo di non caricare il veicolo via cavo fino a quando non sarà disponibile una misura di servizio", scrive anche BMW ai proprietari.

AccordAlla portavoce, la BMW punta alla riparazione entro la fine di questo mese. Con Ford, che risolve un problema simile con il Kuga PHEV model - abbiamo scritto qui, il problema verrà risolto con un intervallo di tempo più lungo. Ford parla dell'orizzonte dei mesi anziché delle settimane.


-rb-

Fonte: focus.de


Dove ora?

Condividere su:

Inizia una discussione. Condividi la tua vista: Posta un commento su Twitter



Newsletter settimanale

Vuoi ricevere una panoramica settimanale dei richiami di auto nuove?


Versione tedesca
Sulla base dei rapporti di sintesi settimanali delle notifiche RAPEX, pubblicati gratuitamente in inglese su https://ec.europa.eu/rapex, © Unione europea, 2005-2021
I punti di contatto ufficiali degli Stati membri e dell'EFTA-SEE forniscono le informazioni pubblicate in queste rassegne settimanali. Ai sensi dell'allegato II.10 della direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti (2001/95 / CE) la responsabilità delle informazioni fornite spetta alla parte notificante. La Commissione né car-recalls.eu non si assumono alcuna responsabilità per l'accuratezza delle informazioni fornite.
Il contenuto di proprietà dell'UE su questo sito Web è concesso in licenza ai sensi del Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0) licenza.